State visualizzando la pagina: Pagina inziale / Produkte / PURITY SCANNER

Progresso grazie ad innovazione pionieristica

SIKORA presenta il PURITY SCANNER, un dispositivo che in maniera intelligente combina i vantaggi di un sistema di misurazione a raggi X con quelli di un sistema ottico, rileva impurità all'interno e sulla superficie dei granuli ed espelle automaticamente i granuli contaminati. Anche la tecnologia di trasporto mediante una rampa vibrante in acciaio inox si rivela innovativa, è completamente esente da usura e non necessita di manutenzione.

Principio unico
Non solo l'utilizzo della tecnologia a raggi X per questa applicazione è unico, ma anche la performance del sistema ottico si rivela eccezionale e supera di gran lunga le soluzioni finora presenti sul mercato. L'obiettivo è di fornire un controllo al 100% della materia prima utilizzata.

Massima precisione persino per i granuli non trasparenti
Specialmente quando si esige massima qualità, la purezza della materia prima riveste grande importanza dal momento che ogni piccola contaminazione è un potenziale rischio.

Nessuna contaminazione dall'esterno
Durante il controllo, i granuli si trovano in un canale ermeticamente sigillato, perciò il materiale non viene in contatto con l'ambiente e di conseguenza viene garantita una purezza assoluta.

Controllo dell'omogeneità
Nei processi di produzione di compounding, l'omogeneità ha un'importanza significativa. Questa è un'altra applicazione nella quale il PURITY SCANNER dimostra la sua superiorità, dal momento che vengono rese visibili tutte le disomogeneità mediante la tecnologia a raggi X.

 

Vantaggi

  • Tecnologia a raggi X in combinazione con tecnologia ottica per una selezione automatica
  • Rilevazione di contaminazioni a partire da 50 µm all'interno e sulla superficie di granuli colorati, neri e trasparenti
  • Perfetto trasporto del materiale
  • Identificazione della dispersione
  • Portata da pochi chilogrammi fino a varie tonnellate all'ora*

Specifiche tecniche

Campi di applicazioneProduzione materiale
Produzione di granuli
Compounding/ Masterbatch
Lavorazione della plastica
Estrusione
Controllo in Outsourcing
Metodi di controllo / Tecnologie utilizzateTelecamere a raggi X e ottica
Dimensione minima di una contaminazione rilevabileA raggi X: 50 µm (cubo 3D), 50 x 50 x 50 µm
Ottica: 50 µm (quadrato 2D), 50 x 50 µm
PortataA seconda della geometria e del peso specifico del materiale da controllare, sono possibili portate da pochi chilogrammi fino a una tonnellata/h* per dispositivo.
Una combinazione di dispositivi consente il controllo e la selezione di quantitativi di portata superiori.
Temperatura ambiente ammessa+ 15 fino a + 45°C
Umiditàmax. 95% (senza condensa)
InterfacceRS232, USB
Su richiesta: fieldbus industrali standard come Profinet IO, EtherNet/IP, Profibus-DP, DeviceNet, CANopen, LAN (Ethernet), OPC DA/UA
Alimentazione3 fasi 400 V (± 10%), 50/60 Hz (± 3%), 2.700 VA
Fornitura di aria compressa: min 6 bar / max. 8 bar
Classe di qualità dell’aria 3 (ISO 8573.1)
Dimensioni (L x A x P)1.958 x 1.012 x 641 mm
*Si riferisce ad un sistema con controllo ottico. I sistemi che abbinano tecnologia ottica e a raggi X hanno una portata di 700 kg/h per dispositivo.